Casa Editrice il Punto - Piemonte in Bancarella, Tel. 011-22.38.112 Email. info@editriceilpunto.it
Tel.

ALPINI IN PIEMONTE

14,00

La strana storia
Gli alpini nacquero grazie a un banchiere biellese, un capitano in servizio a Torino e un ministro novarese. Tra le prime diciassette compagnie dieci erano in Piemonte. Piemontesi erano gli ufficiali, i soldati, i fucili e i cannoni. Torino e Cuneo erano sede di Divisione e in tutta la regione c’erano alpini e artiglieri in centinaia di caserme.
Combatterono in Africa più volte, due guerre mondiali e ora sono dall’altro capo del mondo a portare civiltà e democrazia.

COD: 9788868040031 Categorie: , Tag: , Product ID: 1481

Descrizione

La vita di intere generazioni, dai nostri bisnonni ai ragazzi oggi volontari, quasi 150 anni tra uno e l’altro. Il racconto e la storia, fino all’attualità degli alpini piemontesi. Le loro vicende belliche e i loro giorni di pace. I loro sentimenti, le loro paure, le loro grandezze. Materie prettamente tecniche sulle armi, sulle divise e sulle caserme fortificate. Un lavoro diviso in capitoli brevi, monotematici e consequenziali nel tempo. Il lettore oltre ai particolari temporali o nominali sugli avvenimenti o i nomi dei protagonisti coglierà l’idea, il sentimento,
lo scopo, l’azione e l’ambiente.
Non è un libro scolastico, non è enciclopedico e neppure nozionistico. Dunque cos’è? È un intento, la speranza di offrire una storia degli alpini piemontesi, a volte più in generale italiani, a quanti hanno perso la memoria o vogliono ritrovarla. Con un sotterfugio amministrativo convertito, firmato a Napoli dal Re, nascono gli alpini con in testa un cappello alla “Calabrese” e dei mocassini ai piedi. Già da questi elementi il lettore coglierà il perché del titolo. Come altro si sarebbe potuta intitolare questa avvincente e curiosa avventura se non “Alpini in Piemonte – La strana storia”.

Informazioni aggiuntive

Autore

MARIO TONINI

Pagine

360

Formato

15×21

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ALPINI IN PIEMONTE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…